Harry Potter Italia - Home
Ultimo Urlo - Inviato da: LoriCoriLeti - Sabato, 03 Gennaio 2015 13:39
I migliori auguri di un buon 2015
News

MKPNews->Autrice   
Le vendite italiane del nuovo romanzo di J.K. Rowling, autrice di Harry Potter

J.K RowlingDopo molta attesa il 6 dicembre 2012 è uscito nelle librerie Italiane Il Seggio Vacante, nuovo romanzo firmato dall'autrice di Harry Potter J.K. Rowling. I nostri amici de IlSeggioVacante.it ci segnalano che il libro sta risquotendo un risultato positivo nelle vendite anche nel nostro paese.

Infatti, nella settimana tra il 10 e il 16 dicembre 2012 il libro si è guadagnato un posto nella classifica dei 10 libri più venduti in Italia, ottenendo il 7° posto.

Nella categoria narrativa straniera Il Seggio Vacante si trova invece al 2° posto per numero di acquisti.

Ricordiamo che Il Seggio Vacante è un libro molto differente da Harry Potter, in cui la nostra amata J.K. Rowling si stacca dal fantasy per scrivere un'opera che parla del mondo contemporaneo. Se nel romanzo è assente l'elemento magico, non poteva tuttavia mancare l'eccezionale estro dell'autrice, che si conferma capace di firmare romanzi perfetti dal punto di vista narrativo. Tuttavia, ricordiamo che - a differenza di Harry Potter - per via del linguaggio e delle tematiche affrontate Il Seggio Vacante non è un romanzo adatto ai bambini.

Per ulteriori informazini sul libro e per acquistarlo online con uno sconto del 15 % vi rimandiamo al sito IlSeggioVacante.it

Fonte:IlSeggioVacante.it, Arianna+



Da Richelius King, Sabato, 22 Dicembre 2012 16:38, Commenti(0), Leggi tutto
In arrivo un nuovo libro di J.K. Rowling: diverso da Harry Potter e per adulti!

J.K RowlingUFFICIALE: A cinque anni di distanza dalla pubblicazione del romanzo Harry Potter e i Doni della Morte, arriva oggi un annuncio ufficiale riguardo alla prossima uscita di un nuovo libro scritto da J.K Rowling.

Dall’annuncio, pubblicato sul sito ufficiale della Blair Partnership, agenzia letteraria dell’autrice, apprendiamo che il libro in questione sarà molto diverso dalla saga di Harry Potter e rivolto ad un pubblico adulto.

Già tempo fa la Rowling aveva rivelato - tramite il suo account Twitter - che stava lavorando a nuovi progetti ("le mie priorità sono carta e penna") e diversi fans di Harry Potter avevano sperato si trattasse di materiale di approfondimento sulla saga, magari da integrare con Pottermore.
Oggi possiamo invece comprendere che il progetto di cui si parlava è il romanzo annunciato oggi.

Ecco quanto ha dichiarato J.K. Rowling in un comunicato stampa pubblicato poco fa:

"Anche se mi sono altrettanto divertita a scriverlo, il mio prossimo libro sarà molto diverso dalla saga di Harry Potter, che è stata pubblicata così brillantemente da Bloomsbury e dagli altri miei editori di tutto il mondo. La libertà di esplorare nuovi territori è un dono che il successo di Harry mi ha offerto, e con trattandosi di questo nuovo territorio mi sembrava logico avere un nuovo editore. Sono lieta di avere una seconda casa editrice alla Little, Brown, e un team editoriale che sarà un ottimo partner in questa nuova fase della mia vita di scrittrice."

Per ora questo è tutto quello che sappiamo riguardo a questo nuovo romanzo. Speriamo di poter presto pubblicare nuovi dettagli!

UPDATE: Il sito ufficiale di JK. Rowling è stato appena aggiornato con una pagina riguardante il nuovo romanzo di J.K. Rowling. Per ora tramite questa pagina è possibile soltanto iscriversi ad una newsletter che invierà aggiornamenti tramite maill. Il lancio del nuovo sito vero e proprio è previsto per questa primavera.
Il sito di JK Rowling con tema Harry Potter è comunque accessibile a questo indirizzo.




Da Richelius King, Giovedì, 23 Febbraio 2012 17:44, Commenti(0), Leggi tutto
JK Rowling dona in beneficenza 15 milioni di dollari all'università di Edimburgo

J.K RowlingL'autrice di Harry Potter J.K.Rowling ha recentemente donato in beneficenza oltre 10 milioni di euro all'università di Edimburgo, per la ricerca contro la sclerosi multipla.
 
La madre della Rowling morì proprio di sclerosi a 45 anni, e non potè vedere la figlia arrivare al suo grande successo.

L'autrice, in merito all'università di Edimburgo, ha dichiarato:

"Devono avere i mezzi per proseguire nella ricerca medica, soprattutto in campo delle malattie neurologiche, e infine, per porre rimedio a questa malattia, molto diffusa in Scozia."

Ricordiamo che la Rowling è stata per diversi anni il volto pubblico della onlus britannica Multiple Sclerosis Society, fino all'aprile del 2009, quando ha deciso di abbandonare i suoi incarichi per conflitti con la nuova amministrazione.

A cura di ALBUS SILENTE 2 , Richelius King



Da Richelius King, Sabato, 11 Settembre 2010 12:37, Commenti(0), Leggi tutto
Libro autografato da JK Rowling ad un'asta di beneficienza

J.K RowlingJ.K. Rowling ha recentemente donato una copia autografa di Harry Potter e i Doni della Morte ad un'asta di beneficenza organizzata dall'associazione Little Auction that Could, per la realizzazione di una struttura per bambini maltrattati e trascurati. L'asta è stata voluta dalla fondatrice dell'associazione, Karla Preissman.

Potete vedere una foto del libro - edizione americana deluxe - nella nostra gallery, cliccando qui.

Una prima parte dell'asta, che si concluderà domani 18 Novembre 2009, mette in vendita in ebay diversi libri autografati dai propri autori, tra cui quellio di Jo. Una seconda parte dell'asta si svolgerà invece  il 20 Novembre 2009 durante una mostra/spettacolo sull'alfabetizzazione all'Elliot Museum di Stuart, in Florida.

Fonte: Snitchseeker.com




Da Richelius King, Martedì, 17 Novembre 2009 22:14, Commenti(0), Leggi tutto
J.K. Rowling: in arrivo l'enciclopedia potteriana?

J.K RowlingIn un intervista alla BBC radio l'autore Ian Rankin, un amico di J.K. Rowling, ha rivelato che l'ultima volta che l'ha vista, l'autrice stava lavorando all'Enciclopedia Potteriana. A anche aggiunto che stava disegnando degli alberi genealogici. Ma ha poi aggiunto che l'ultima volta che la ha vista era un po di tempo fa e non sapeva se lo stesse facendo per suo divertimento o meno.
Forse è possibile che questa famosa enciclopedia venga rilasciata? Speriamo.





Da ilserpeverde...., Domenica, 06 Settembre 2009 12:50, Commenti(0), Leggi tutto
J.K. Rowling lascia la MS Society Scozzese

J.K RowlingNel passato J.K. Rowling ha donato milioni di dollari alla MS Society in Scozia, una onlus che si occupa di combattere la sclerosi multipla della quale la scrittrice è stata tra i fondatori. La Rowling ha però annunciato di aver tagliato i ponti con l'organizzazione, citando conflitti interni con la nuova amministrazione. Ecco quanto dichiarato dalla scrittrice:

"Ho deciso a malincuore che non posso, in coscienza, continuare ad essere il volto pubblico di un'organizzazione di beneficenza che sta diventando irriconoscibile da quella alla quale ero così orgogliosa di appartenere.
Rimango impegnata a finanziare a finanziare la ricerca futura per il trattamento e le cause della sclerosi multipla e le campagne per miglior cura e trattamento delle persona con la sclerosi multipla in Scozia, che ne è il paese più colpito al mondo."

La Rowling ha poi aggiunto:

"Questa malattia ha portato via mia madre all'età di 45 anni ed io spero di continuare a dare sia tempo che denaro alla causa che rimane così vicina al mio cuore. Non ho preso alla leggera la decisione di abbandonare la mia posizione di mecenate della MSSS. Verso la fine dello scorso anno ho iniziato a partecipare ad una sessione di mediazione nella speranza di risolvere l'escaletion conflittuale tra l'amministrazione scozzese e il management a Londra, causato da imposizioni di Londra. Sfortunatamente, si ottenne ben poco. Con un crescendo di frustrazione e rassegnazione ho assistito alle dimissioni di gente immensamente impegnata all'interno del MSSS e alla crescente demoralizzazione del personale, che ho imparato a conoscere e ammirare oltre i dieci anni della nostra associazione."

A cura di Eos



Da Richelius King, Lunedì, 13 Aprile 2009 21:27, Commenti(0), Leggi tutto
J.K.Rowling riceve la legione d'onore in Francia da Nicolas Sarkozy

J.K RowlingIl quotidiano La naciòn riporta una notizia straordinaria sulla nostra autrice preferita. Il presidente francese, Nicolas Sarkozy, ha infatti conferito alla scrittrice JK Rowling le insegne di cavaliere della legione d'onore, al palazzo dell'Eliseo di Parigi.

La legione d'onore è il più alto tra i riconoscimenti, sia civili che militari, della Francia, ed ha 5 classi: Cavaliere, Ufficiale, Commendatore, Grand'Ufficiale e Gran Croce.

A cura di Eos
Fonti: Snitchseeker




Da Richelius King, Lunedì, 09 Febbraio 2009 16:26, Commenti(0), Leggi tutto
Video di J.K. Rowling dal lancio di Beda il Bardo

J.K RowlingL'editrice inglese Bloomsbury - la cui pagina su Beda il Bardo è qui - ha aggiornato il suo canale YouTube con un video in cui J.K. Rowling risponde a domande rivoltele dai bambini al party per l'uscita delle Fiabe di Beda il Bardo. All'autrice viene chiesto se i suoi insegnanti sapessero che lei era una buona scrittice (a proposito di scuola, non è sicuro ma pare che lettere fosse la sua materia preferita; l'ultima era chimica, questa è la ragione per cui Piton è l'insegnante di pozioni); informazioni riguardo al Children's High Level Group; informazioni sulle sue paure (ragni, come il personaggio di Ron e l'attore che l'interpreta, Rupert Grint) e su cosa di Edimburgo e altri luoghi reali del mondo lei si è basata per i suoi luoghi fantastici (niente).

C'è anche un ideo di Jo mentre autografa copie di Beda il bardo, uno in cui legge la fonte della buona sorte e infine un'intervista con un reporter nella quale lei parla del suo attuale progetto


Fonte: LeakyNews.com
A cura di Eos



Da Richelius King, Lunedì, 19 Gennaio 2009 22:11, Commenti(0), Leggi tutto
J.K Rowling parla del futuro di Harry (Spoiler)

J.K RowlingMellissa Anelli, amministratrice del sito TheLeakyCauldron, pubblicherà a Novembre un libro dal titolo "Harry, a History" in cui ci sarà presente un'intervista esclusiva alla nostra J.K. Rowling.

All'intervista sono stati apportati alcuni tagli; come già abbiamo fatto in questa news, vi postiamo oggi la traduzione di una nuova parte di intervista che non apparirà nel libro.

ATTENZIONE! L'ARTICOLO CONTIENE SPOILER SUL SETTIMO LIBRO!


Ecco cos'ha detto J.K. Rowling:

"Sotto diversi punti di vista, far morire Harry avrebbe potuto essere un finale davvero geniale. L'ho sempre saputo.

Da quando ho iniziato a scrivere sapevo quale sarebbe stato il messaggio principale del libro: l'amore, visto come forza più potente al mondo.

Il mio modello con Harry sono stati i veterani di guerra che, dopo aver visto orrori indicibili, sono chiamati a tornare alle loro case a ricostruire la loro vita normale, occupandosi della propria famiglia e diventando genitori... ed essere padre, in particolare, è un mestiere difficile di questi tempi.

Io credo che un'azione veramente eroica sia quella di tornare a casa e non quella di diventare mercenari, vivendo in eterno congelati in un momento di emozione e pericolo. Occorre essere abbastanza forti mentalmente, e in certa misura anche fisicamente, per ritornare dalla guerra e allevare una nuova generazione con valori che, si spera, non portino ad un'altra guerra.
E' un compito pesante.

Naturalmente si può dire, in una certa misura, che sia un eterno paradosso. Quello che è importante può essere visto, a volte, come un po' noioso. Ma cosa faremmo senza gente disposta a tornare a casa per creare una famiglia e aiutare a ricostruire? Ricostruire è molto più difficile che distruggere.

Volevo mostrare un uomo che ritornava ed era disposto a sporcarsi le mani per cercare di ricostruire. Mi piaceva così.
Questo ha fatto arrabbiare un sacco di persone, ma ormai ci sono abituata da tempo."

Fonte: Lumos.it



Da Richelius King, Domenica, 12 Ottobre 2008 14:56, Commenti(2), Leggi tutto
JK Rowling guadagna 4 euro al secondo, è la scrittrice più pagata

JKRCon cinque sterline di guadagno a ogni secondo che passa (circa 4 euro), JK Rowling, autrice di Harry Potter, è lo scrittore che guadagna di più al mondo. Il calcolo è stato fatto dalla Bbc che si è basata sulla classifica degli autori più facoltosi stilata dal magazine Forbes, secondo cui la Rowling con i 300 milioni di dollari guadagnati nel 2007 si aggiudica i primo posto superando di ben sei volte il patrimonio del secondo arrivato, James Patterson (50 milioni di dollari), noto per aver creato il personaggio di Alex Cross.

Dal 1997, cioè da quando la scrittrice era una semplice ragazza madre con parecchi problemi per tirare alla fine del mese, a oggi, sono state vendute 400 milioni di copie dei libri Harry Potter, tradotti in 67 lingue, scrive Forbes. Al terzo posto della classifica si trova il re dell'horror Stephen King (45 milioni di dollari), al quarto Tom Clancy (35 milioni di dollari), al quint Danielle Steel (30 milioni di dollari) e al sesto il mago del legal thriller John Grisham, a pari merito con l'autore di suspense thriller Dean Koontz (entrambi con 25 milioni di dollari).

Fonte: La7.it



Da Richelius King, Venerdì, 03 Ottobre 2008 18:04, Commenti(0), Leggi tutto
 4 Pagine 1 2 3 4 


MKPNews ©2004-2006 mkportal.it
 

HarryPotterItalia è un sito non ufficiale di un fan club, non è nostra intenzione infrangere nessuna legge o copyright. Il nostro intento è quello di creare un sito che sia ritrovo e risorsa per ogni fan di Harry Potter. I personaggi, i nomi e gli elementi identificativi di Harry Potter sono marchi della Warner Bros. TM © 2009 Diritti di pubblicazione di Harry Potter © J.K.Rowling

Tutto il resto © HarryPotterItalia 2004-2020

MKPortal ©2003-2006 mkportal.it